venerdì 17 dicembre 2010

Resoconto della riunione congiunta di dicembre 2010

Cari Gasisti Tartaruga e Bisiac,
leggete di seguito quanto ci siamo raccontati domenica alla riunione / merenda organizzata a Bistrigna per salutarci prima delle feste:

1) Primo punto: Pesce
Decidiamo di effettuare l'ordine del pesce con consegna mercoledì 15 invece che di posticipare al 22, questo al fine di evitare gli inevitabili rincari del periodo natalizio, anche grazie alla disponibilità di Antonella e Francesco, che si incaricano della consegna/ritiro a casa loro a S. Canzian
La data successiva è la consegna del 5 gennaio, sempre con comunicazione delle varietà e del prezzi il lunedì precedente, sempre con consegna a S. Canzian.
Abbiamo infatti deciso di saltare la consegna tra Natale e Capodanno.
Per quanto riguarda le varietà di pesce a disposizione in questo periodo, non si prevedono particolari variazioni.
Diversamente da quanto era risultato all'inizio, le cassette di polistirolo non vanno rese.
Giorgio, dopo aver parlato con la referente, ci comunica che la cooperativa è soddisfatta di questi primi ordini effettuati con noi, tanto che sta studiando un metodo efficace per proseguire le consegne anche nei mesi più caldi, ipotizzando nuovi tipi di contenitori e, addirittura, la conservazione sottovuoto del pesce già pulito.

2) Anche la nostra esperienza di gestione congiunta con il GAS Bisiac ci sembra andare bene, tanto che auspichiamo di allargare la collaborazione.
A tal fine sarebbe opportuno pianificare un calendario ordini annuale dei due GAS che coincida per i prodotti che decidiamo di gestire congiuntamente.
Al momento i prodotti sono il pesce e l'ordine prova delle carni bianche Cinello, kiwi Salvatore Spada, miele, in parte Quality Bio, Arance.

3) Incontro con i produttori presso Aprobio, 27 ottobre
Oltre a Cristina, assente a questa riunione, anche Donatella ed Antonella del GAS Bisiac hanno partecipato all'incontro con i fornitori organizzato da Aprobio. All'incontro erano presenti una decina di GAS, ognuno con le proprie peculiarità nella gestione delle attività.
Antonella sottolinea come non sia arrivata nessuna offerta strutturata di fornitura dai produttori, rivolta ai GAS, che affronti il problema logistico della distribuzione.
Sembra quindi che Aprobio non abbia sufficientemente sensibilizzato i produttori a quelli che sono il modo di operare e le problematiche che devono affrontare i GAS, sensibilizzazione che difficilmente potrà essere effettuata nel prossimo futuro visto che l'incontro organizzato non prevede alcun seguito da parte di Aprobio.
Tuttavia, sembra che durante l'incontro alcuni produttori abbiano colto l'importanza della consegna ai GAS a fronte di ordinativi scadenzati nel tempo.
In particolare, Forno d'Arcano ha dato la sua disponibilità alla consegna nella nostra zona, così come il produttore di carne di maiale “Magredi”.
Non è da escludere che il produttore di carne di maiale Magredi possa farsi carico anche del trasporto della carne di pollo Cinello, visto che si trovano localizzati uno di fronte all'altro.

4) Per quanto riguarda l'argomento CARNE, è necessario prendere una decisione precisa e sulla base di una “votazione” da parte di TUTTI coloro che acquistano, per scegliere a maggioranza il fornitore al quale vogliamo rivolgerci, perchè non contribuisce al buon nome del GAS il fatto di costruire ed interrompere la nostra collaborazione con i fornitori senza che ci siano delle valide ragioni, riconosciute dalla maggioranza, che giustificano un cambio fornitore.
Ciò non toglie che possiamo effettuare degli ordini di prova presso altri fornitori per renderci conto delle differenze, salvo poi scegliere alla fine un canale di fornitura soltanto.

5) Il nostro fornitore tradizionale di carne “Sot i milucjars”, dopo esser stato contattato da Cristina, ci comunica che può proporre al massimo uno sconto di 2 € al kg sul petto di pollo.
Per quanto riguarda i prezzi degli altri tagli/carni, questi sono equivalenti a Magredi e Cinello di Talmassons, se non addirittura minori in alcuni casi.
In particolare per rendersi conto delle differenze, è presente nella cartella condivisa del GAS un file che paragona i prezzi nel dettaglio, a questo indirizzo:

https://spreadsheets.google.com/ccc?key=0Avw2LukrcI6WdGJJT3ZzdUpONFNHRkNKYXpyc0ZsMUE&hl=it&authkey=CL_l-ekL#gid=0
Si nota che i listini proposti da Cinello, però, presenta una maggior varietà di tagli e preparazioni. Cristina sostiene che “Sot i Milucjars” disponga della medesima offerta, basta chiedere.
-> A tal proposito, chiediamo a Cristina di girare a Sot i milucjars le voci del listino dei Cinello, per avere un aggiornamento della tradizionale lista di “prodotti” che era stata formulata all'inizio per semplicità e per prova, ma che visto il perdurare della collaborazione, può essere ampliata per permetterci così un più preciso confronto dei due fornitori.

6) In merito alla collaborazione tra i GAS, un altro settore in cui possiamo unire le forze è NOVACCO, anche se il GAS Bisiac ha a disposizione un canale di consegna, garantito da una socia che sfrutta un suo spostamento settimanale per ritirare e consegnare tutto a casa di Antonella, nella giornata di giovedì.
questo discorso rimane tutto da sviluppare. Contiamo nel link di collegamento "Donatella"

7) ARANCE di Arance di Natale. Si decide di effettuare a stretto giro un ordine congiunto da parte dei due GAS.
E' stato raccolto un ordine di 28 cassette che verranno spedite a breve ed arriveranno o lunedì 20 o martedì 21.
Prego quanti hanno ordinato di controllare la loro posta nei prossimo giorni per conoscere il giorno preciso, in quanto è preferibile che le cassette vengano ritirate il giorno stesso dell'arrivo a fronte del pagamento di 15€ a cassetta più 1,43€ a cassetta per il trasporto. Ritiro presso casa di Paola R.

8) Prossima riunione GAS Tartaruga.
E' tradizione che la riunione venga fatta ogni secondo lunedì del mese. Alcuni soci sottolineano che l'invariabilità della giornata esclude sempre le stesse persone dal partecipare, cioè coloro che non possono il lunedì. Si evidenzia la difficoltà ad individuare un altro giorno, comunque per prova si ipotizza di fissare la prossima riunione giovedì 13 gennaio alle 20,30.

Dopo la riunione Paola ci ha lanciato questa proposta,
che si potrebbe cogliere in occasione di un prossimo incontro - eventualmente anche già a gennaio:
-  Latticini. E' emersa in questi giorni la possibilità di sviluppare un progetto di acquisto/fornitura con LATTE PLUS che gestisce i distributori di latte crudo della zona e che potrebbe sfruttare i loro spostamenti giornalieri per rifornirci di formaggi e mozzarelle.
A tal proposito è necessario fissare a breve un incontro con Latte Plus per definire le modalità
In conclusione, BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO A TUTTI VOI !
Giulia e Paola, che ha redatto il verbale!

sabato 4 dicembre 2010

brio zona: L'album dell'autoproduzione. - Crisis

brio zona: L'album dell'autoproduzione. - Crisis: "L'album dell'autoproduzione. - Crisis 'Per quelli di voi che hanno Facebook: vi invito a visitare questo album fotografico in cui mi sono im..."